Biblioteca: Informazioni

Ultima modifica 24 giugno 2022

La Biblioteca Comunale di Mirano, istituita nel 1973 e originariamente collocata presso la sede del Municipio di Mirano a piano terra, nel 1980 è stata trasferita nella sede di Villa XXV Aprile (ex Villa Morosini) in via Mariutto, una bella villa del XVII secolo all'interno del parco comunale.
Dal 2003 la biblioteca ha sede presso la barchessa di Villa Errera.

La Biblioteca oggi occupa due edifici, uno a nord e l'altro ad est, collegati da un ingresso comune che funge da punto di accoglienza e orientamento. Sul lato est ci sono tre sale di lettura e consultazione, attrezzate con librerie e tavoli per lo studio per un totale di 86 posti lettura, e la sala internet con 5 postazioni.

Nella zona nord sono invece dislocate la sezione ragazzi (con la ludoteca per i bambini di età prescolare, con i primi libri e fiabe, e la sezione ragazzi in età scolare), la video-fonoteca (attrezzata per l'ascolto di musica e la visione di film), l'emeroteca e l'emeroteca ragazzi.
Gli spazi aperti al pubblico sono tutti al piano terra, privi di barriere architettoniche.

Al primo piano è collocato il Centro di Documentazione Storica Ambientale. Aperto nel 1998, conserva materiali iconografici, cartografici, fotografici e bibliografici relativi alla storia del territorio, dell'ambiente, della città e dell'architettura di Mirano.

La Biblioteca possiede attualmente oltre 45.000 libri, dalle opere generali e di consultazione (enciclopedie generali e specifiche per discipline, dizionari, annuari, codici, raccolte di leggi, ecc.), alla saggistica, alle opere di narrativa italiana e straniera con alcuni testi in lingua originale.

Per i ricercatori e gli appassionati di cultura locale, la Sezione Veneto contiene circa 3000 volumi riferiti alle diverse discipline, con particolare attenzione al territorio del Miranese e della Provincia di Venezia (Sezione Locale).
C’è poi una ricca Sezione Ragazzi con oltre 11000 volumi.

In Biblioteca si possono inoltre trovare oltre 2800 materiali multimediali (CD, DVD), tra cui una selezione di audiolibri.

periodici regolarmente disponibili in Emeroteca includono:

- Riviste (elenco nel sito Bimetrove) di cui 9 per ragazzi (elenco nel sito Bimetrove)

- 4 quotidiani a diffusione nazionale e 2 a diffusione locale:

  • Avvenire (perviene in omaggio)
  • Corriere della sera
  • Il Gazzettino
  • La Nuova Venezia e Mestre
  • La Repubblica
  • Il Sole 24 ore

Di tutti i periodici (esclusi i quotidiani è possibile consultare e prendere in prestito i fascicoli disponibili, escluso il numero in corso. In catalogo sono indicate tutte le annate e i fascicoli presenti in biblioteca.

Rassegna stampa: a questa pagina è possibile consultare la rassegna stampa di Mirano estratta dai quotidiani locali.

La biblioteca ha attivato anche un servizio di edicola digitale sulla piattaforma di MLOL (MediaLibraryOnLine).

Per richiedere, gratuitamente, le credenziali di accesso: 041 5798490.

 


Mappe

 

Clicca sulle anteprime per visualizzare le mappe con sezioni e collocazioni dei materiali in biblioteca:

 

   

 

 

    

 

Patto per la lettura della città di Mirano

Il patto per la lettura è uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura, riconosciuto dalla legge 15/2020 “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura”, che ha lo scopo di restituire valore all’atto di leggere come momento essenziale per la costruzione di una nuova idea di cittadinanza.

Libro e lettura sono riconosciute come risorse strategiche per la crescita sociale, intellettuale ed economica della comunità e vanno sostenute attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale.

L’obiettivo è creare una rete di collaborazione permanente tra tutte le realtà culturali operanti nel territorio comunale (e non solo) per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa. Proprio per rafforzare quest’ultima, il Comune intende attuare e promuovere azioni e progetti comuni con tutti gli interessati, che si impegnino a condividere e fare proprie le finalità e gli obiettivi dell’intesa.

Il Patto si rivolge a: istituti scolastici di ogni ordine e grado; aziende Ulss e associazioni sanitarie e assistenziali (es. medici generici e specialisti, pediatri, logopedisti, psicologi); associazioni culturali; librerie; editori; gruppi di lettura; enti del terzo settore; fondazioni; altri soggetti pubblici e privati del territorio miranese che condividono le finalità del Patto.

Il Comune invita ad aderire al Patto, che resta in vigore tre anni. Basta compilare il modulo allegato sotto (pdf compilabile online) e inviarlo all'indirizzo di posta certificata del Comune protocollo.comune.mirano.ve@pecveneto.it.

Hanno sottoscritto il patto:

1) Libreria Ubik - Alfanui Srl di Mirano
2) Oreste Sabadin del coordinamento lettori professionisti LeggerePerLeggere
3) Centro promozione lettura via Don Minzoni a Mirano
6) I.I.S. Statale "Majorana - Corner" Licei Classico Linguistico Scientifico di Mirano
Regolamento_biblioteca
Allegato formato pdf
Scarica
Carta_dei_servizi_biblioteca_ottobre2021
Allegato formato pdf
Scarica
Patto per la lettura della Città di Mirano
Allegato formato pdf
Scarica