Bollino blu

Come previsto dal Piano regionale di tutela e risanamento dell'ambiente, dal 1° luglio è scattato anche a Mirano l'obbligo del bollino blu per la circolazione degli autoveicoli nell'area centrale del capoluogo comunale. E' stata comunque una partenza graduale: visto che il lungo confronto in Regione e Provincia sulle modalitā di applicazione è proseguito fino alla vigilia del 1° luglio, non è stato possibile lanciare per tempo un'adeguata campagna di informazione. Per questo le sanzioni previste vengono applicate solo dal 1° gennaio 2006 Che cos'è il bollino blu
E' un contrassegno da applicare al parabrezza della macchina, che certifica che l'autoveicolo è in regola con le normative sulle emmissioni inquinanti in quanto ha superato con successo il relativo controllo

Dove serve a Mirano[
Il bollino blu servirā per circolare nella stessa zona del capoluogo comunale interessata negli scorsi mesi di febbraio e marzo dal provvedimento delle targhe alterne, ovvero l'area delimitata a ovest da via Scaltenigo-via Battisti, a sud da viale Venezia e a nord da via Miranese, fino al confine con il Comune di Spinea

Chi deve averlo
Tutti gli autoveicoli immatricolati da più di quattro anni adibiti al trasporto merci/persone di proprietà o in uso ai residenti nella Regione Veneto, inclusi i veicoli delle imprese con sede legale o operativa nella Regione

Dove si ottiene
Presso le officine autorizzate che espongono l'apposito contrassegno

Quanto costa
Il proprietario del veicolo che ha superato positivamente il controllo ha diritto di ricevere il bollino blu e il relativo certificato previo pagamento dei seguenti corrispettivi:
  • controllo di autoveicolo con singola alimentazione: 12,91 euro (Iva inclusa)
  • controllo di autoveicolo a doppia alimentazione: 18,00 euro (Iva inclusa)
  • controllo in sede di revisione: 3,00 euro (Iva inclusa)
Per quanto vale
Un anno a partire dalla data del controllo, sei mesi per gli autoveicoli immatricolati prima del 1° gennaio 1988

Quando fare il controllo
Ogni anno con riferimento al mese in cui cade la revisione o l'immatricolazione.
Per gli autoveicoli nuovi dopo il primo anno di vita (entro il 13° mese dalla data di immatricolazione).
Ogni sei mesi per gli autoveicoli immatricolati prima del 1° gennaio 1988.

Eccezioni e deroghe
]
Sono esclusi dall'obbligo del bollino blu le seguenti categorie di veicoli:
Sanzioni
L'innoservanza del provvedimento comporterà, a partire dal 1° gennaio 2006, l'applicazione delle seguenti sanzioni: Informazioni ]
Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, il Comando della Polizia Municipale e l'Ufficio Ambiente del Comune. Informazioni anche nel sito della Provincia di Venezia.