Avvisi e scadenze

Notizia del 18.09.2014

Cambio di residenza in tempo reale

A partire dal 9 maggio 2012 in vigore nuove modalità di presentazione delle istanze di variazione anagrafica.

Le principali novità:


Per informazioni è possibile contattare il Servizio Multi Sportello.


Cos’è il "cambio di residenza in tempo reale"

L'art. 5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, ha introdotto nuove disposizioni in materia anagrafica introducendo il "cambio di residenza in tempo reale".
Le nuove norme semplificano le modalità di presentazione delle istanze di variazione anagrafica (consentendo anche l'invio tramite fax, raccomandata o posta elettronica) e permettono di ottenere il cambio di residenza in tempi brevi (2 giorni lavorativi).


Categorie di soggetti interessati
1) Cittadini residenti a Mirano per cambio di abitazione nell'ambito del territorio comunale;
2) Cittadini provenienti da altri Comuni italiani;
3) Cittadini provenienti dall'estero (paesi comunitari o extracomunitari).


Il modulo di richiesta
A partire dal 9 maggio 2012 la dichiarazione di cambio di residenza deve essere presentata utilizzando l’apposito modulo predisposto dal Ministero dell’Interno, reperibile sul sito e presso il Servizio Multi Sportello.
La dichiarazione di cambio di residenza può essere effettuata da un qualsiasi componente della famiglia coinvolto nel cambio di residenza (purché maggiorenne). Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento di identità del richiedente e di tutte le persone coinvolte nel cambio di residenza che, se maggiorenni, devono firmare il modulo.
Si ricorda che, a seguito dell'entrata in vigore dell'art. 5 del d.l. 28.03.2014, n. 47  (convertito nella l. 23.05.2014, n. 80), è necessario compilare nel modulo la dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alla legittimità del titolo di disponibilità dell'immobile presso il quale si sta chiedendo la residenza. In caso di dichiarazione mendace l'iscrizione anagrafica sarà nulla, a decorrere dalla data della dichiarazione stessa.
Nota: Se il modulo non sarà compilato nelle sue parti obbligatorie, la richiesta non potrà essere ricevuta.

 
Modalità di presentazione della richiesta
Il modulo per il cambio di residenza può essere presentato attraverso una delle seguenti modalità:

1- presentato personalmente con un documento d’identità valido al Servizio Multi Sportello     (sedi e orari sono consultabili nella sezione Il Comune >Uffici e Servizi> Multi Sportello);


2- per raccomandata indirizzata a: Comune di Mirano  - Servizio Multi Sportello – Via Bastia Fuori 54/56 - 30035 Mirano, allegando copia di un documento di identità;


3- via fax al numero 041.5798365, allegando copia di un documento di identità;


4- per via telematica all'indirizzo di posta elettronica certificata del Comune protocollo.comune.mirano.ve@pecveneto.it ad una delle seguenti condizioni:


Eventuale documentazione da allegare

Il cittadino proveniente dall’estero, ai fini della registrazione in anagrafe del rapporto di parentela con altri componenti della famiglia, deve allegare la relativa documentazione, in regola con le disposizioni in materia di traduzione e legalizzazione dei documenti.
Il cittadino di Stato non appartenente all'Unione Europea deve allegare la documentazione indicata nell'allegato A).
Il cittadino di Stato appartenente all'Unione Europa deve allegare la documentazione indicata nell'allegato B).

Copia dell'eventuale patente posseduta e dei libretti di circolazione degli eventuali mezzi di circolazione posseduti dal cittadino/familiari.
L'aggiornamento della residenza viene effettuato a cura del Comune all'Ufficio Centrale Operativo della Motorizzazione. Mentre per il libretto di circolazione dei veicoli il cittadino riceverà dalla Motorizzazione, al nuovo indirizzo di residenza,  un tagliando adesivo di aggiornamento, a decorrere dal 2 febbraio 2013 non verrà inviato alcun tagliando relativo alla patente (nuovo art. 116, comma 13, D. Lgs. n. 285/1992, introdotto dal D. Lgs. n. 2 del 16.01.2013).


Compiti dell'ufficio ricevente

Il Servizio Multi Sportello rilascia all'interessato, contestualmente alla presentazione della dichiarazione, la comunicazione di avvio del procedimento, informandolo degli accertamenti che verranno svolti a seguito della dichiarazione resa.
L'ufficio procede tempestivamente, e comunque entro i 2 (DUE) giorni lavorativi successivi alla presentazione della dichiarazione, a registrare le conseguenti variazioni, con decorrenza dalla data di presentazione delle dichiarazioni medesime.
 

Conclusione del procedimento

Entro 45 giorni dalla presentazione della dichiarazione, il Comune verifica i requisiti, anche attraverso accertamenti svolti dalla polizia municipale.

 
Clicca qui per scaricare l'informativa.

Allegati a destra in questa pagina:

Modulistica
- Dichiarazione di residenza
- Dichiarazione di trasferimento all'estero

Elenco documenti per cittadini U.E. ed extra U.E.
- Allegato A) Documentazione necessaria per l'iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea
- Allegato B) Documentazione necessaria per l'iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all'Unione Europea