Avvisi e scadenze

Notizia del 21.12.2018

Manifestazione d'interesse per la riclassificazione di aree edificabili da rendere inedificabili

 (Art.7 della Legge Regionale n. 4/2015)

 IL DIRIGENTE DELL’AREA 2

SERVIZI ALLA PERSONA E GESTIONE DEL TERRITORIO
VISTO il Piano Regolatore Generale vigente approvato con DGRV n. 1151 e 1152 del 18.04.03 e DGRV n. 2179 e 2180 del 16.07.04 e successive varianti;
VISTO l’art. 7 della Legge Regionale 16 marzo 2015, n. 4 che, al comma 1, dispone: 1. “Entro il termine di centottanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, e successivamente entro il 31 gennaio di ogni anno, i comuni pubblicano nell’albo pretorio, anche con modalità on-line, ai sensi dell’articolo 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69 “Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile” , un avviso con il quale invitano gli aventi titolo, che abbiano interesse, a presentare entro i successivi sessanta giorni la richiesta di riclassificazione di aree edificabili, affinché siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e siano rese inedificabili.”;
CONSIDERATO che l'Amministrazione Comunale con Delibera di Giunta Comunale n° 101/2018 ha chiesto di procedere alla valutazione di eventuali richieste di trasformazione delle aree edificabili in aree inedificabili con specifica riclassificazione;
CONSIDERATO che è opportuno dare adeguata pubblicità all'iniziativa, allo scopo di verificare le concrete possibilità di conseguire un contenimento del consumo di suolo attraverso specifico avviso predisposto nella forma dell'invito alla manifestazione d'interesse;
RITENUTO dover precisare che le istanze che perverranno non sono da ritenersi vincolanti per l'Amministrazione Comunale e che le stesse dovranno essere valutate in relazione alla coerenza con i contenuti e gli obiettivi del redigendo Piano di Assetto del Territorio e con le finalità di contenimento del consumo di suolo;

INVITA
I proprietari di terreni edificabili presenti nel territorio comunale a presentare, qualora interessati, una manifestazione di interesse per la riclassificazione di aree edificabili affinché queste siano private della potenzialità edificatoria loro riconosciuta dallo strumento urbanistico vigente e rese pertanto inedificabili;
 
Si precisa che:
-        saranno privilegiate, a titolo puramente indicativo, le manifestazioni di interesse relative ad aree contigue alle Zone Agricole o affini (Zone E2.1, E2.2 E2.3, E2.4, E3.1, E3.2 e di Tutela Ambientale del PRG del territorio esterno e del Centro storico nonchè parchi e Ville monumentali;
-        l’eventuale accoglimento della richiesta comporterà l’inedificabilità dell’area fino all’approvazione di una eventuale futura variazione del Piano Regolatore Generale o del P.I., anche ai sensi e per gli effetti dell’art.9 comma 1 lettera D) della L.R. 14/2009 (“Piano Casa”) e s.m.i.;
-        la manifestazione di interesse dovrà essere sottoscritta da tutti i proprietari e da eventuali soggetti che godono di un diritto reale sull’area oggetto di trasformazione;
 


Gli interessati possono scaricare il modulo di richiesta allegato a destra o ritirarlo presso il Multisportello durante l’orario di apertura al pubblico o presso il Servizio Urbanistica durante l’orario di apertura al pubblico (Lunedì e mercoledì dalle ore 9.00 alle 11.00 e il Giovedì dalla 15.00 alla 17.00) o in alternativa presentare domanda in carta semplice (con la dicitura "Manifestazione d'interesse per il declassamento aree edificabili"), corredando la richiesta dalla seguente documentazione:

1. Individuazione cartografica e/o fotopiano dell’area interessata;
2. Stralcio della destinazione del PRG Vigente;
3. Indicazione e precisazione dei principali parametri urbanistici vigenti;
4. Estratto di Mappa e Visure catastali con indicazione degli intestatari;
5. Fotocopia del documento di identità valido di tutti gli aventi titolo;
6. Breve relazione in merito alle motivazioni della richiesta.


Le istanze complete della documentazione sopradescritta dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del COMUNE DI MIRANO oppure tramite PEC all'indirizzo protocollo.comune.mirano.ve.@pecveneto.it entro 60 (sessanta) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso ovvero entro lunedì 18 febbraio 2019.

Per ogni chiarimento in merito al presente avviso, gli interessati potranno rivolgersi negli orari di apertura al pubblico presso il Servizio Urbanistica o contattare gli uffici tramite posta elettronica all’indirizzo: urbanistica@comune.mirano.ve.it



Allegati a destra l'avviso e il modulo di domanda.