Avvisi e scadenze

Notizia del 04.11.2011

Nuovo bando di edilizia convenzionata per 10 alloggi in via Perugia

Il Comune di Mirano ha pubblicato un bando per la cessione di 10 alloggi a prezzo convenzionato nell’ambito del piano di lottizzazione “Bella Mirano” a Mirano capoluogo in via Perugia, nuova laterale di via Gramsci.
Le imprese Belvedere costruzioni SAS e TRE.DI. SRL stanno costruendo gli alloggi in un nuovo edificio residenziale diviso in due blocchi, come previsto nel programma di edilizia convenzionata d'iniziativa privata predisposto dal Comune.

I cittadini interessati possono chiedere informazioni relative all'intervento in generale, agli alloggi, al prezzo e alle modalità di pagamento direttamente alle imprese:

I cittadini interessati devono presentare domanda di assegnazione direttamente alle imprese costruttrici a partire dal 12 novembre fino al 12 dicembre 2011.
Le domande dovranno essere inoltrate a mezzo raccomandata A.R. alla ditta Belvedere costruzioni SAS, via Bastia Fuori n. 24 – 30035 Mirano (VE).

Gli interessati devono possedere i requisiti previsti dal bando: cittadinanza italiana o europea, residenza a Mirano, non possedere un alloggio adeguato al nucleo familiare, non avere una casa costruita con contributo pubblico, avere un reddito medio imponibile – cioè la somma degli ultimi redditi complessivi dei componenti del nucleo familiare divisa per il numero di componenti – per l’anno 2010 non superiore a 33.387,00 euro.
 
Il bando e il modulo per la presentazione della domanda sono disponibili nel Comune di Mirano:

 
Per informazioni sul bando l’ufficio competente è il Servizio Edilizia Privata e Convenzionata, via Bastia Fuori n. 54/56, aperto lunedì e mercoledì 9.00 – 11.00, giovedì 15.00 - 17.00, tel. 041.5798467, e-mail: edilizia.privata@comune.mirano.ve.it .

 
Cosa significa “Edilizia convenzionata”? I Piani Urbanistici Attuativi di iniziativa privata superiori a 15mila metri quadri sono sottoposti all’obbligo di destinare il 30% della superficie a edilizia convenzionata. L'edilizia convenzionata è una forma particolare di edilizia residenziale privata attivata da operatori privati (cooperative, imprese di costruzione) sulla base di normative specifiche e di una convenzione, stipulata con il Comune, nella quale vengono fissati le caratteristiche urbanistiche degli interventi, il prezzo di cessione degli alloggi e i requisiti soggettivi richiesti a chi acquista tali alloggi. La vendita degli alloggi in regime di edilizia convenzionata viene effettuata direttamente dalle cooperative o imprese che realizzeranno i nuovi alloggi.

L’acquisto può essere effettuato dai cittadini che hanno presentato domanda alle imprese a seguito della pubblicazione di un apposito bando da parte del Comune. I cittadini in possesso dei requisiti richiesti vengono inseriti in una graduatoria approvata dal Comune. Se la graduatoria viene esaurita e vi sono ancora alloggi disponibili, sono prese in considerazione anche le domande di assegnazione presentate oltre il termine di scadenza del bando e, in tal caso, gli alloggi sono assegnati, non mediante graduatoria, ma semplicemente secondo la data di presentazione della richiesta.