Teatro di Mirano : "Questioni di cuore" con Lella Costa

Notizia del 12.02.2019

Nuovo appuntamento per la rassegna del Teatro di Mirano:  giovedì 14 febbraio alle ore 21, il cartellone de “La Città a Teatro” prosegue con “QUESTIONI DI CUORE”, le “lettere del cuore” di Natalia Aspesi su Il Venerdì di Repubblica diventano uno spettacolo. Da un’idea di Aldo Balzanelli, a dar voce a dubbi, tradimenti, trasgressioni degli italiani sarà l’attrice Lella Costa accompagnata in sottofondo dalle musiche di Ornella Vanoni e le scenografie di Antonio Marras.
 


Lo spettacolo è esaurito in prevendita; eventuali posti che dovessero liberarsi saranno disponibili presso la biglietteria del teatro a partire dalle ore 20:00 della sera di spettacolo.


LA TRAMA
Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. I tradimenti, le trasgressioni, le paure, i pregiudizi. Migliaia di storie d’amore e passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume.
Dalla ragazzina infatuata di un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, dalla signora che s’innamora di un sacerdote, alla moglie tradita abbandonata, dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità.
Tutti hanno impugnato la penna (più recentemente la tastiera del pc) per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere. E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande.
A dare voce sul palco a questa corrispondenza è Lella Costa che, in un gioco di contrappunti tra botta e risposta, raggiunge tutte le sfumature e i diversi gradi d’intensità e di intimità.
Dopo gli studi in lettere e il diploma all'Accademia dei Filodrammatici, Lella Costa esordisce in teatro nel 1980 con il monologo "Repertorio, cioè l'orfana e il reggicalze". È l'inizio di un percorso che la porta a frequentare autori contemporanei, a lavorare in radio, ad avvicinarsi al teatro-cabaret e a divenire una delle più rinomate attrici italiane. Insieme a Massimo Cirri e Giorgio Gallione è co-autrice di molti degli spettacoli da lei interpretati. All'attività teatrale affianca da anni diverse e significative partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive.

La biglietteria del Teatro di Mirano apre il giovedì e il venerdì dalle 17 alle 19, e giovedì 14 febbraio dalle 20 alle 21. L’ingresso è 18 euro (15 ridotto Over 65, under 26, cral aziendali e dipendenti del Comune di Mirano. Per agevolazioni con enti convenzionati consultare il sito www.miranoteatro.it.

La Stagione è promossa dal Comune di Mirano, in collaborazione con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, Circuito Teatrale Regionale Arteven, Regione del Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Commissione Pari Opportunità del Comune di Mirano. La stagione aderisce alla “Campagna 365 giorni NO" alla violenza contro le donne, e il cartellone dedicato alle famiglie aderisce a “Mirano città delle bambine e dei bambini”.

INFO > Ufficio Teatro
tel. 0414355536 - info@miranoteatro.it
www.miranoteatro.it
www.arteven.it