Guida ai Servizi - Comune di Mirano home  | mappa | sito Comune

...cerca

Servizi alla PersonaServizi Demografici
Servizi Scolastici
Invalidità civile - accompagnatoria
riconoscimento di invalidità civile e di indennità di accompagnamento
Descrizione:
Riconoscimento di malattie o menomazioni permanenti e croniche, sia di natura
fisica che psichica ed intellettiva

Dove Rivolgersi:

Medico di Medicina Generale
CAAF

per informazioni ci si può rivolgere anche all'Ufficio Interventi Sociali del Comune

Quando:

diversi

Addetti:


diversi
Requisiti del richiedente
SOGGETTI MINORI DI ETA' DALLA NASCITA FINO AL COMPIMENTO DEI 18 ANNI:
essere affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva che comportino una delle seguenti condizioni:
a) difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età;
b) ipoacusia (sordità) con perdita uditiva superiore a 60 dB nell'orecchio migliore;
c) necessità di assistenza continua per incapacità a compiere gli atti della vita e/o impossibilità a deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore.

SOGGETTI IN ETA' LAVORATIVA TRA I 18 E 65 ANNI:
essere affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva che riducono la capacità lavorativa della persona in misura non inferiore ad un terzo (superiore al 33%).

SOGGETTI IN ETA' NON PIU' LAVORATIVA DAI 65 ANNI IN POI
essere affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva che comportino una delle seguenti condizioni:
a) difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni della propria età;
b) necessità di assistenza continua per incapacità a compiere gli atti della vita e/o impossibilità a deambulare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore.



Modalità di richiesta
Compilazione telematica di un apposito certificato redatto dal Medico di Medicina Generale dell'interessato.
Completamento della domanda presso un CAAF.



Documentazione da presentare
Domanda corredata da apposito certificato medico.



Iter
- Il Medico di Medicina Generale compila telematicamente un certificato e rilascia al cittadino la ricevuta di avvenuto invio del ceritificato stesso;
- Con la ricevuta rilasciata dal Medico il cittadino dovrà rivolgersi ad un CAAF per l'inoltro telematico all'INPS della domanda di invalidità civile;
- Il cittadino viene convocato per l'accertamento da parte della commissione di prima istanza istituita presso l'AULSS di residenza.



Contribuzione a carico del cittadino
Nessuna.



Normativa di riferimento
L. 30.03.71 n. 118 Norme in favore di mutilati e invalidi civili;

L. 11.02.80 n. 18 Indennità di accompagnamento ;

L. 11.10.90 n. 289 Indennità di frequenza;

L. 26.05.70 n. 382 Disposizioni in materia di assistenza ai ciechi civili;

L. 28.03.68 n. 406 indennità di accompagnamento a favore dei ciechi civili;

L. 28.05.70 n. 381 Disposizioni in materia di assistenza dei sordomuti;

L. 21.11.88 n. 508 Norme integrative in materia di assistenza economica agli invalidi civili, ai ciechi e ai sordomuti;

DPR 21.09.94 n. 698 Riordino dei procedimenti in materia di riconoscimento delle minorazioni civili e sulla concessione dei benefici economici.

L. 102/2009 Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile.

Determinazione INPS n. 189 del 20.10.2009



Reclami, ricorsi e opposizione
a) per mancato riconoscimento
ricorso contro il parere della commissione entro 60 giorni dal ricevimento della raccomandata;
Al Ministero del Tesoro Direzione Generale delle Pensioni di Guerra e dei Servizi Vari, via Casilina 3 Roma.
b) per disservizi relativi ai tempi di attesa all'Azienda Uls 13



Riferimenti
Per ulteriori informazioni consultare il sito internet dell'Azienda Ulss 13


A.Ulss 13



nr. Scheda: SS1.09 Responsabile Aggiornamento:
a.s. Federica Torresan
Revisionata il: 10/08/17

Schede della categoria