Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG)

Attuazione dell’art. 21, legge 4 novembre 2010, n. 183

Il Comune di Mirano ha istituito il proprio “Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” (CUG) con determinazione n. 384/2011. Come previsto dalla legge 183/2010 il CUG sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i comitati per le pari opportunità e i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, dei quali assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi relativi al personale delle amministrazioni pubbliche o da altre disposizioni.

Il CUG lavorerà per prevenire e abbattere le discriminazioni dovute non soltanto al genere, ma anche all’età, alla disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza, e, per la prima volta, all’orientamento sessuale. Una tutela che comprende, il trattamento economico, le progressioni in carriera, la sicurezza e che viene estesa all’accesso al lavoro.

Il CUG. del Comune di Mirano è stato costituito in data 7 giugno 2011 e durerà in carica fino al 6 giugno 2015.
Con determina n. 725 del 21.10.2015 è stato rinnovato.

Componenti effettivi Supplenti
di nomina dell’Amministrazione
Perini Cinzia (presidente)
Ferrari Nicoletta
Volpato Alberto
Giacomini Matteo
Colognato Silvia
Mozzato Maurizio
Portera Antonio
Sari Michele
di nomina sindacale

Zanotto Fabio
Pugliese Fortunata
Muffato Susanna
Cazzolato Elena

Martignon Oscar
Zanella Consuelo
Belloni Susanna
Gallo Cinzia

Il CUG è unico ed esplica le proprie attività nei confronti di tutto il personale appartenente all’ amministrazione, dirigente e non dirigente. Ha composizione paritetica ed è formato da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali rappresentative e da un pari numero di rappresentanti dell’amministrazione, nonché da altrettanti componenti supplenti.

Il nuovo organismo rappresenta un interlocutore al quale i lavoratori potranno rivolgersi nel caso subiscano una discriminazione e vogliano porvi rimedio. Il CUG:

a) ha compiti propositivi, consultivi e di verifica, come indicati nel paragrafo 3.2 della Direttiva in allegato;

b) entro 60 giorni dalla costituzione deve adottare un regolamento per le modalità di funzionamento del Comitato medesimo recante, in particolare, disposizioni relative a: convocazioni, periodicità delle riunioni, validità delle stesse, verbali, rapporto sulle attività, diffusione delle informazioni, accesso ai dati, casi di dimissioni, decadenza e cessazione della/del Presidente e dei/delle componenti, audizioni di esperti, modalità di consultazione con altri organismi, etc.;

c) entro il 30 marzo di ogni anno redige una dettagliata relazione sulla situazione del personale nel Comune, da inviare alla Giunta comunale ed ai Dirigenti, riguardante l’attuazione dei principi di parità, pari opportunità, benessere organizzativo e di contrasto alle discriminazioni e alle violenze morali e psicologiche nei luoghi di lavoro – mobbing.


Il CUG opera in collaborazione con:


In allegato:

 

Informazioni:
Servizio Risorse Umane
Municipio, Piazza Martiri 1, primo piano rialzato
tel. 041 57 98 394
e-mail personale@comune.mirano.ve.it
apertura al pubblico: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì 12.00-13.30,
giovedì 15.00 - 17 .00